Salone del Mobile 2015…la fiera del “Tondino” Industrial

1049

Salone del Mobile 2015…la fiera del “Tondino” Industrial

Siamo appena rientrati dal nostro tradizionale “tour de force” alla Fiera del Mobile di Milano 2015 e abbiamo visto molte cose interessanti ma tra tutte ciò che ci ha colpito di più è stata la continuità ai richiami alla terra sia nei colori che nei materiali con il ritorno allo stile industriale e urbano che molte aziende hanno scelto di sposare nelle strategie commerciali.

Uno stile affascinante che utilizza materie prime come il metallo lasciato a vista, tubi, legno naturale materico, marmo, cuoio e travi in legno abbinate con i muri caratterizzati da mattoni o cemento, altro materiale utilizzato soprattutto nei piani dei tavoli.

salone11-del-mobile2015
Dialma Brown al Salone del Mobile

“Lo stile industriale, nato in America a fine anni Ottanta è uno stile d’arredo sobrio ed essenziale, in cui vengono privilegiati materiali come acciaio, ferro, alluminio e vetro a cui si accostano diverse essenze di legno materico per rendere più caldo un ambiente che altrimenti risulterebbe troppo freddo e impersonale. È uno stile moderno e funzionale che utilizza mobili di recupero dalle forme compatte e rigorose per creare un ambiente razionale e originale.”

Uno stile essenziale che comprende pochi colori tra cui il nero, il grigio e le sfumature del legno, e solitamente anche il pavimento richiama gli stessi toni e gli stessi materiali: quindi lastroni di legno grezzo di colore scuro oppure il colore uniforme del cemento lucido o della resina. Le tinte dominanti sono le tonalità chiare e neutre, dal bianco al beige, al grigio, al marrone, sia per gli arredi che per la biancheria.

Molte aziende proprio in occasione del Salone del Mobile di Milano 2015 hanno proposto soluzioni d’arredo che ricordano molto questo stile, in particolare l’uso nelle librerie, nei tavoli e tavolini del “tondino”, cioè dei ferri che in edilizia si utilizzano per le armature del calcestruzzo e che danno la resistenza strutturale.

Siamo davanti a qualcosa di veramente originale…di cui il marchio Diesel con Scavolini sono stati i precursori.


Nella zona living con questo stile si abbinano preferibilmente i divani dal design minimale, magari in pelle che richiamano le atmosfere degli anni ’70, da accostare a contenitori e armadietti metallici dal sapore retrò dotati di maniglie e ruote.

Caravaggio Cuborosso Divani Italiani al Salone del Mobile di Milano 2015
Caravaggio Cuborosso Divani Italiani

Il colore predominante nel tessile e nella pelle è stato senza dubbio il blu petrolio spesso con finiture consumate e vintage. Particolare la scelta di abbinare anche nei divani le essenze in legno naturale non solo nei braccioli.

La camera da letto in perfetto stile industriale prevede il letto rigorosamente in legno grezzo o ferro battuto a cui abbinare comodini o tavolini dalle gambe di legno o di metallo e schedari stile ufficio per la biancheria.

©Mobilpro Riproduzione Riservata

Se l’articolo ti piace condividilo. Se ti fa riflettere, commentalo. Se non ti piace, passa oltre. Se puoi linkarlo, fallo. Mi occupo di Assistenza, Suggerimenti e Servizi Internet a Rivenditori, Industrie e Rappresentanti del Settore Arredamento.