#MCZ, integrare impianto tradizionale con la stufa

124

Nelle case nuove spesso la stufa o il #caminetto sono abbinati ad una classica caldaia a gas o a metano, che si preoccupa di scaldare l’acqua dei #termosifoni e dell’impianto sanitario. Esistono però delle stufe che possono gestire anche questa funzione, sostituendo in toto la caldaia. Sono le termostufe, come Musa Hydro Matic 24 di MCZ. Riscalda in pochi minuti sino a 13 #termosifoni (è stata pensata per case sino a 250 mq), generando anche l’acqua calda necessaria a #bagni e #cucina. Musa Hydro Matic ha un braciere che si pulisce da solo e offre anche una gestione semplicissima via smartphone, per la massima comodità sia in casa che fuori (novità 2019).

MUSA: la #stufa best seller di #MCZ

Stufa a pellet realizzata con struttura in #acciaio, top in #ghisa e fianchi in acciaio (Black, Bronze, Silver). Braciere in ghisa. Gestione intelligente della combustione tramite tecnologia Maestro con doppio Wi-Fi integrato. Con la stessa estetica, questa stufa è disponibile in più versioni, in modo da poter soddisfare le più diverse esigenze di riscaldamento. Sono ideali per riscaldare una stanza le versioni Air, per due o più stanze le versioni Comfort Air®.

Le versioni Hydro Matic sono infine idrostufe in grado di scaldare i #termosifoni dell’intera casa. Tutte le versioni rispettano l’alto standard di qualità, che caratterizza l’intera collezione a pellet di MCZ:
• combustione pulita certificata (Ecodesign 2022, 4 stelle Aria Pulita)
• fiamma ampia e naturale
• struttura stagna, ideale per garantire efficienza e perfetta qualità dell’aria in casa
• candeletta ceramica per accensione rapida in tre minuti
• autonomia di pulizia, con un cassetto cenere ampio a svuotamento settimanale e un braciere autopulente per le versioni più potenti (Hydro Matic e Comfort Air Matic)
• elevato comfort acustico con la funzione No- Air, che consente di escludere totalmente o limitare al minimo la ventilazione.

Nelle versioni Air e Comfort Air® questa stufa è disponibile anche nella variante con scarico fumi sul top anziché sul retro. Questo consente un’installazione a filo muro, che riduce l’ingombro in profondità della stufa e di conseguenza ottimizza lo spazio abitativo.

VIAMCZ
Se l’articolo ti piace condividilo. Se ti fa riflettere, commentalo. Se non ti piace, passa oltre. Se puoi linkarlo, fallo. Mi occupo di Assistenza, Suggerimenti e Servizi Internet a Rivenditori, Industrie e Rappresentanti del Settore Arredamento.