La cucina Blade lab di #Modulnova

349

Blade lab permette soluzioni fino ad oggi impensabili.
La #cucina in pietra rappresenta l’apice dei #progetti #Modulnova: grazie alla ricerca e sfruttando nuove #tecnologie riesce a trasformare un materiale notoriamente pesante in un #materiale leggero e compatibile con l’ambiente cucina.

L’accostamento tra la #pietra Amarula raw e l’impiallacciato eucalipto rende Blade lab unica nel mondo cucina.

#Artigianalità e #abilità nella lavorazione della materia prima: il blocco isola in questo caso viene arricchito con una particolare lavorazione della pietra Amarula raw rendendolo unica al mondo.

Modulnova con sistema Ghost. L’interno dell’ampio e alto vano #portaoggetti è negli stessi materiali dell’isola, aggiungendo #funzionalità sorprendenti.

La storia di Modulnova inizia 30 anni fa in terra friulana, a Prata di Pordenone, per volontà e iniziativa di tre fratelli: Dario, Giuseppe e Carlo Presotto.

La famiglia Presotto è nel mondo dell’#arredamento dalla fine degli anni ’40, ma è con Dario, Giuseppe e Carlo che inizia l’avventura imprenditoriale che impiega oggi un centinaio di #dipendenti, fattura 35 milioni di euro l’anno con un incremento negli ultimi 5 anni del 30%, un’area produttiva estesa su 12.000 metri quadrati.

VIAModulnova
Se l’articolo ti piace condividilo. Se ti fa riflettere, commentalo. Se non ti piace, passa oltre. Se puoi linkarlo, fallo. Mi occupo di Assistenza, Suggerimenti e Servizi Internet a Rivenditori, Industrie e Rappresentanti del Settore Arredamento.