Doimo Cucine, salvaguardia dell’ambiente per il futuro del pianeta

Dalla scelta dei materiali a quella degli imballaggi, dall’ampia area verde che circonda la sede all’impianto fotovoltaico installato, che soddisfa il 95% del fabbisogno energetico tutto è pensato per essere sempre più sostenibili.

145

Dal 1994 Doimo Cucine è in continua evoluzione per essere al passo con le necessità e le abitudini del proprio tempo, con una produzione di qualità.

Un cuore passionale dall’anima green: Doimo Cucine è tra le prime aziende a proporre le scocche in materiale certificato. Sono questi pannelli ecologici IdroLEB, resistenti all’acqua, ricavati al 100% da legno riciclato, certificati FSC (Forest Stewardship Council) e con emissioni di formaldeide fra le più basse al mondo secondo i controlli giapponesi (certificato Four Stars), ancora più rigidi di quelli europei.

Per le superfici si usano solo vernici all’acqua.

Green anche gli imballaggi, in materiali riciclati e ottimizzati in termini di peso e volume, per ovviare al problema dello smaltimento dei rifiuti e conseguente esclusione di polistirolo.

Un’azienda sostenibile anche energeticamente grazie all’impianto fotovoltaico installato su un’area di 5.300 mq. In questo modo si soddisfa il 95% del fabbisogno energetico aziendale e si riduce l’inquinamento: ben 376.000 Kg di Co2 in meno nell’aria ogni anno e 49.000 alberi risparmiati dall’abbattimento! Non solo: un piccolo polmone verde circonda la sede, occupando circa il 15% della superficie.

Non semplicemente fare, ma fare bene. Per tutti noi”, è una mission dichiarata per offrire cucine durature e robuste, in sintonia con le aspettative che le persone nutrono per gli arredi della stanza-fulcro della casa e delle loro vite. Poche parole chiave per esprime un serio impegno riconosciuto in tutto il mondo:

Qualità. Le cucine durano nel tempo perché possiedono un’elevata qualità, controllata durante l’intero iter produttivo, che si svolge completamente all’interno dell’azienda, dalla progettazione alla produzione, ed è seguito da tecnici di alto livello.

Innovazione. Il settore R&S di Doimo Cucine è sempre attento a sviluppare e mantenere una conoscenza puntuale sulle nuove tecnologie e sulle caratteristiche e gli utilizzi dei nuovi materiali per offrire soluzioni, accorgimenti e accessori di qualità, sempre migliori e rispettosi dell’ambiente.

Stile. Le collezioni hanno tutte un’anima contemporanea, ma ognuna esprime uno stile di vita preciso perché la varietà è la bellezza che caratterizza il mondo. Per questo nascono collaborazioni con progettisti, creativi, specialisti nel settore, capaci di captare le nuove tendenze del design e di tradurle in progetti.

Doimo Cucine, Vero Made in Italy. Il polo produttivo è a Nervesa della Battaglia, un paese nella campagna trevigiana nel nord Italia, e da lì si apre al mondo, raggiungendo oltre 40 Paesi diventando una delle realtà tra le più amate e apprezzate a livello internazionale. Doimo Cucine è radicata al suo territorio, il Veneto, una zona dalla lunga tradizione artigianale nella lavorazione del legno. Ed è a quella tradizione che guarda. Una visione che si coglie nella scelta dei materiali, nell’attenzione per i particolari e nel rispetto per l’ambiente.

Se l’articolo ti piace condividilo. Se ti fa riflettere, commentalo. Se non ti piace, passa oltre. Se puoi linkarlo, fallo. Mi occupo di Assistenza, Suggerimenti e Servizi Internet a Rivenditori, Industrie e Rappresentanti del Settore Arredamento.