#Calligaris riparte dalla Cina

181

Dopo il periodo di #lockdown che ha coinvolto diversi Paesi, #Calligaris sceglie di promuover la ripresa attraverso un importante traguardo: l’apertura di uno store in #Cina.

Situato all’interno del rinomato luxury mall del Louvre Furnishing Center di Guangzhou, una delle più importanti #metropoli cinesi, e luogo ormai consolidato per la presenza di molti tra i principali #brand di #design del Made in Italy, l’affermata #azienda di #arredamento inaugura uno spazio lineare ed armonioso, pronto ad ospitare i prodotti più ricercati dai consumer.

Lo #store si estende al primo piano nell’area centrale vicino all’ingresso, sviluppandosi su una superficie di 200 metri quadrati. In questo spazio dotato di ampie #vetrine, all’interno sarà possibile scoprire la #collezione Calligaris lasciandosi guidare tra i corner dedicati ad ogni zona della casa.

Tra i #prodotti più iconici presentati nelle zone #giorno spiccano i #tavoli più raffinati, come il #modello Orbital di forma elittica con piano in ceramica e basamento centrale a colonna, il celebre tavolo rotondo dal nome Icaro, particolarmente elegante e al tempo stesso funzionale, e infine Atlante, un modello dalle linee sottili, geometriche ma accoglienti.
Il #divano Lounge, dal design semplice e moderno, diventa protagonista della zona living mentre ad arredare gli #ambienti riservati alla notte, due modelli letto facilmente inseribile in ambienti sia classici che moderni, come Wynn con #testiera e #giroletto imbottiti e Softly caratterizzato dalle linee morbide e confortevoli.
Eleganti madie e numerose le #sedute, proposte sia per la zona giorno che infine per i momenti di relax, da consumare su Lazy, la #poltrona dalle linee sinuose e dall’ampia seduta accogliente.
A completare gli #arredi con l’intramontabile stile Calligaris, l’eccezionale serie di oggettistica e #complementi.

Il gruppo conferma con questo passo l’autorevolezza del brand e una notevole volontà di superare la crisi attuale, avvalendosi della potenzialità che il Made in Italy rappresenta tutt’oggi per il mercato estero.