#Beko, nuovi sistemi di condizionamento a parete

250

Oggi più che mai è importante scegliere #impianti di #climatizzazione sempre più sicuri, che ci garantiscano anche la capacità di diminuire il rischio di diffusione di contaminanti biologici.

Molti consumatori pensano che le fonti inquinanti siano presenti esclusivamente all’esterno delle #abitazioni, ignorando che anche la qualità dell’aria indoor possa essere compromessa sia da fattori esterni che interni. Gli spazi nei quali si trascorre gran parte del nostro tempo e se non tutelati nel giusto modo, possono diventare potenziali sorgenti di #inquinamento di vario tipo causando anche un importante impatto sulla salute e sul benessere delle persone. Molto importante risulta quindi assicurare una buona qualità dell’aria negli ambienti confinati. Sia inquinanti chimici (tra cui il tabacco, prodotti per la pulizia, antiparassitari, colle e molte altre ancora) o contaminanti biologici (come batteri, virus, pollini, funghi, muffe, acari, allergeni), sia il malfunzionamento del sistema di #ventilazione/#condizionamento possono risultare dei nemici per la nostra salute. Risulta quindi fondamentale un’adeguata scelta del prodotto da inserire in casa, ma anche una successiva manutenzione dei filtri presenti.

Oggi Beko con i suoi #condizionatori mono e #multisplit a parete si prende cura dell’aria che respiriamo; gli #split a parete sono stati progettati infatti per garantire un fresco avvolgente e una qualità dell’aria ottimale. Le varie soluzioni progettate per l’aria condizionata sono state soprattutto pensate per migliorare la qualità della vita in casa e ogni prodotto è stato studiato per aiutare a rigenerare l’ambiente, garantendo una qualità dell’aria sempre fresca e pulita.

Le varie serie a parete dispongono di 3 diverse tipologie di filtri.

Il #filtro ad alta densità è presente nelle serie sotto evidenziate ed è capace di trattenere sorprendenti quantità di polvere, evitandone l’ immissione nelle stanze, garantendo una casa più pulita ed un ambiente più sano. Grazie alle sue maglie molto strette, è in grado di catturare anche la polvere più fine.

Nella serie BIVPG dispone inoltre del Filtro agli ioni d’argento e del Bio Filtro: il primo è in grado di catturare i batteri a densità molto bassa in modo efficace e continuo, mentre il secondo cattura efficacemente particelle di polvere disperse nell’aria e dissolve le stesse particelle, evitando così il problema del ri-inquinamento.

Le serie BEWPI – BIVPI – BIMPI oltre al filtro di alta densità dispongono anche del Filtro ai Carboni attivi e del Filtro Catalitico a freddo. Il primo intrappola piccole particelle di polvere, assorbe qualsiasi odore presente nella stanza e mantiene l’aria fresca, mentre quello catalitico cattura e rimuove efficacemente la formaldeide e altri composti organici volatili (COV) nonché gas e odori nocivi.

Fresco avvolgente e qualità dell’aria ottimale sono quindi garantiti con i condizionatori a parete di ultima generazione di #Beko.